Aneurisma

Che cosa è l'aneurisma?

Un aneurisma è una dilatazione o rigonfiamento di una parte di parete di un vaso sanguigno. Si tratta di una condizione checervello porta all'aumento del diametro dell'arteria aumentando il rischio di rottura e di massiccia emorragia interna. A seconda della forma, l'aneurisma si divide in: sacciforme, fusiforme, ampollare e laterale; gli aneurismi possono anche essere classificati per dimensione. Tutti gli aneurismi possono andare incontro a complicazioni a seguito della rottura dei vasi e portare ad emorragia cerebrale, causando un ictus cerebro-vascolare che può danneggiare il nervo in via permanente.

Sintomi dell'aneurima

Gli aneurismi sono asintomatici: i sintomi si presentano solo quando i vasi sanguigni si rompono, e dipendono dalla posizione dell'aneurisma. Può avvertirsi un forte mal di testa, nausea, vomito, collo rigido, convulsioni o perdita improvvisa di conoscenza. Gli aneurismi del cervello possono espandersi senza rompersi. In questi casi possono pressare i nervi e causare vista doppia, vertigini o mal di testa. Quando la parete vasale si rompe, potrebbe percepirsi una sensazione di dolore, bassa pressione arteriosa, frequenza cardiaca accelerata e capogiro. Per la diagnosi vengono utilizzati diversi test, come l'angiografia o la TC.

Quali sono le cause dell'aneurisma?

La maggior parte degli aneurismi cerebrali sono congeniti, ma possono anche essere dovuti a traumi, tumori, aterosclerosi, a cause infettive o per uso abituale di sostanze tossiche. Gli specialisti relazionano la gravidanza con la formazione e la rottura di aneurismi nell'arteria splenica.

Si può prevenire?

Controllare l'ipertensione arteriosa può aiutare a prevenire l'aneurisma. È inoltre importante seguire una dieta sana e fare regolarmente esercizio fisico.

Trattamenti per l'aneurisma

Il trattamento dell'aneurisma dipende dalla dimensione e dalla sua posizione. Ci sono diverse alternative di cura sia conservative che chirurgiche, che devono essere valutate da un neurochirurgo.